Contenuto esterno

Il seguente contenuto proviene da partner esterni. Non possiamo dunque garantire che sia accessibile per tutti gli utenti.

"Non dovranno passare altri 70 anni perché avvenga un altro fatto come la Rivoluzione Russa, per fare sì che l'umanità possa disporre di un altro esempio di grandiosa rivoluzione sociale".

Lo ha detto oggi Fidel Castro, parlando ai delegati del Partito Comunista Cubano, nella giornata di chiusura del loro VII Congresso, apertosi sabato scorso all'Avana.

Fidel ha ricordato con accenti nostalgici come da giovane si sia impegnato "nello studio del marxismo leninismo, senza un precettore che mi aiutasse", ma confortato da "una totale fiducia nell'Unione Sovietica".

"Forse questa è una delle ultime volte che parlerò in questa sala", ha poi aggiunto, ricordando che "fra poco compirò 90 anni", (nell'agosto prossimo) e "sarò come tutti gli altri: per tutti arriva l'ultima ora, ma comunque sia rimarranno le idee dei comunisti cubani, a dimostrazione che in questo pianeta, se si lavora con fervore e dignità, si possono produrre i beni materiali e culturali di cui hanno bisogno gli esseri umani".

Neuer Inhalt

Horizontal Line


subscription form

Abbonatevi alla nostra newsletter gratuita per ricevere i nostri articoli.

swissinfo IT

Unitevi alla nostra pagina Facebook in italiano

SDA-ATS