Contenuto esterno

Il seguente contenuto proviene da partner esterni. Non possiamo dunque garantire che sia accessibile per tutti gli utenti.

Il presidente della FIFA, il vallesano Stepp Blatter, "deve lasciare la presidenza". A chiederlo è il presidente della federazione del calcio inglese (FA), Greg Dyke, dopo lo scoppio ieri dello scandalo per corruzione.

"Non c'è modo di restaurare la fiducia nella FIFA se Blatter resta al suo posto", ha avvertito Dyke. "Deve andarsene rassegnando le dimissioni oppure non deve essere votato o altrimenti occorre trovare una terza via" per cacciarlo.

I funzionari della Federazione internazionale di calcio (FIFA) sono riuniti a Zurigo, dove ieri mattina all'alba è scattato il blitz su mandato degli Usa, perché il 29 maggio sono in calendario le elezioni per il nuovo presidente, per il momento confermate nonostante le indagini e gli arresti.

L'Unione europea delle federazioni calcistiche (UEFA) ha chiesto che le elezioni vengano posticipate segnalando che, se la data sarà confermata, potrebbe decidere di boicottarle.

Neuer Inhalt

Horizontal Line


swissinfo IT

Unitevi alla nostra pagina Facebook in italiano

subscription form

Abbonatevi alla nostra newsletter gratuita per ricevere i nostri articoli.









SDA-ATS