Contenuto esterno

Il seguente contenuto proviene da partner esterni. Non possiamo dunque garantire che sia accessibile per tutti gli utenti.

Nell'ambito della vicenda FIFA, il Ministero pubblico della Confederazione (MPC) ha promosso il procedimento nei confronti di Jérôme Valcke, ex segretario generale dell'organizzazione, per sospetta ripetuta amministrazione infedele e altri reati.

Lo ha reso noto in serata lo stesso MPC in un comunicato. Il procedimento prende avvio in seguito a due querele sporte nei confronti del francese Valcke in relazione ai fatti su cui indaga la Commissione etica. In tale contesto - precisa il MPC - ha avviato delle indagini e il 17 marzo ha proceduto a una serie di perquisizioni domiciliari e interrogatori. Jérôme Valcke non è stato arrestato e vale la presunzione di innocenza.

Neuer Inhalt

Horizontal Line


subscription form

Abbonatevi alla nostra newsletter gratuita per ricevere i nostri articoli.








Teaser Longform The citizens' meeting

Non mancate il nostro approfondimento sulla democrazia diretta svizzera

1968 in Svizzera

SDA-ATS