Contenuto esterno

Il seguente contenuto proviene da partner esterni. Non possiamo dunque garantire che sia accessibile per tutti gli utenti.

Libri su bin Laden in una libreria di Istanbul.

KEYSTONE/AP/EMRAH GUREL

(sda-ats)

"Avviso a coloro che cercano il martirio in Occidente": è il macabro titolo di un discorso di Hamza bin Laden, uno dei figli di Osama, in cui si danno direttive ai 'lupi solitari' e si individuano come bersagli principali gli ebrei, gli americani ed i loro interessi.

Nonché i membri della Nato e la Russia. Lo riferisce la direttrice del Site Rita Katz su Twitter, specificando che il discorso di Hamza bin Laden è stato diffuso dal network qaedista as-Sahab media oggi, undici giorni dopo l'anniversario dell'uccisione del fondatore di al Qaida.

Media inglesi e indiani, inoltre, riportano che Hamza bin Laden, oggi presumibilmente 28enne e da gennaio nella lista nera americana dei terroristi, ha promesso di vendicare il padre, come è emerso da alcune lettere ritrovate nel covo in Pakistan dove Osama fu ucciso dalle forze speciali Usa, nel 2011, ora declassificate. La rivelazione è arrivata da un ex agente dell'Fbi, Ali Soufan, che ha iniziato a occuparsi di al Qaida dopo l'attacco alle Twin Towers.

Neuer Inhalt

Horizontal Line


subscription form

Abbonatevi alla nostra newsletter gratuita per ricevere i nostri articoli.

swissinfo IT

Unitevi alla nostra pagina Facebook in italiano

SDA-ATS