Contenuto esterno

Il seguente contenuto proviene da partner esterni. Non possiamo dunque garantire che sia accessibile per tutti gli utenti.

Un tribunale di Pechino ha condannato a sei mesi di carcere per droga Jaycee Chan, attore e figlio della star di Hollywood Jackie Chan, famoso per i suoi ruoli in film nei quali esercita le arti marziali.

Il giovane, conosciuto anche come Fang Zuming di 32 anni, era stato arrestato lo scorso 14 agosto insieme ad un altro attore, Ko Chen-tung, famoso a Taiwan. I due furono trovati insieme ad un noto consumatore di droga a Pechino, ed erano positivi alla marijuana, sostanza della quale furono trovati poi 117 grammi in una stanza della casa di Jaycee. Il giovane Chan è stato condannato per essere stato ritenuto colpevole di aver ceduto droga dal 2012 al 2014.

Il padre del giovane attore non era presente in tribunale alla lettura della sentenza e non ha rilasciato dichiarazioni. Jackie Chan è molto famoso in Cina come all'estero: è una star di Hollywood, avendo partecipato a numerosi blockuster, che gli hanno fatto ottenere anche una stella sulla Walk of Fame. Jackie Chan è anche membro della conferenza politica consultiva del popolo cinese, il massimo organo consultivo del governo di Pechino. All'arresto del figlio si disse scioccato dal suo comportamento e fiducioso che questo episodio possa insegnargli qualcosa.

Jaycee non è stata l'unica celebrità ad essere arrestata per droga l'anno scorso, almeno altri 10 attori hanno seguito le sue sorti. Secondo le stime delle autorità cinesi, a Pechino ci sono 26'000 consumatori di droga accertati, in aumento del 10% annuo. In tutto il paese, secondo i dati della fine di novembre 2014, i consumatori di droga sarebbero 2,87 milioni, in aumento del 18,7% rispetto all'anno precedente.

Neuer Inhalt

Horizontal Line


subscription form

Abbonatevi alla nostra newsletter gratuita per ricevere i nostri articoli.








swissinfo IT

Unitevi alla nostra pagina Facebook in italiano

SDA-ATS