Contenuto esterno

Il seguente contenuto proviene da partner esterni. Non possiamo dunque garantire che sia accessibile per tutti gli utenti.

MANILA - Dieci persone sono rimaste uccise in diversi incidenti avvenuti oggi nell'ambito delle elezioni nazionali in corso nelle Filippine per designare il successore del presidente Gloria Arroyo. Lo riferiscono le autorità.
Secondo quanto ha riferito il capo della polizia provinciale, l'incidente più recente è avvenuto nella periferia di Manila dove due persone sono state uccise e una è rimasta gravemente ferita nello scontro a fuoco fra il servizio di sicurezza di un deputato e le forze dell'ordine. In un altro incidente, tre persone sono state rimaste uccise e altre dieci sono rimaste ferite, all'alba di oggi, in seguito ad un raid della polizia contro il quartier generale di un candidato alle elezioni locali, avvenuto nella provincia meridionale di Zamboanga Sibugay, ha riferito l'esercito.
Circa 50 milioni di filippini sono chiamati alle urne per scegliere il nuovo presidente, ma anche 250 deputati, 12 dei 24 senatori e oltre 17 mila rappresentanti locali.

SDA-ATS