Contenuto esterno

Il seguente contenuto proviene da partner esterni. Non possiamo dunque garantire che sia accessibile per tutti gli utenti.

MANILA - Benigno Aquino, figlio dell'ex presidente Corazon Aquino, che ha stravinto le elezioni del 10 maggio, è stato proclamato oggi dal Parlamento 15esimo presidente delle Filippine.
I membri del Congresso, Camera bassa e Senato, hanno confermato il risultato delle elezioni vinte da Aquino con il 42% dei voti. "In base ai risultati delle elezioni del 10 maggio, proclamiamo Benigno Aquino presidente della Repubblica", ha detto il presidente del Senato, Juan Miguel Zubiri.
Aquino ha ottenuto più di 15,2 milioni di consensi mentre il suo rivale, l'ex presidente Joseph Estrada, ne ha raccolti 9,4. Il neo presidente, che assumerà ufficialmente la carica il 30 giugno, succede a Gloria Arroyo che, dopo nove anni di potere, oscurati da voci di corruzione e manipolazione dei voti, non poteva ricandidarsi.

SDA-ATS