Contenuto esterno

Il seguente contenuto proviene da partner esterni. Non possiamo dunque garantire che sia accessibile per tutti gli utenti.

Il vulcano Mayon in una foto d'archivio.

KEYSTONE/EPA/FRANCIS R. MALASIG

(sda-ats)

E' tornato in attività nelle Filippine il vulcano Mayon, che nel 2013 eruttò uccidendo 5 persone. Un'imponente colonna di fumo si è alzata dal vulcano, è quindi stata ordinata l'evacuazione immediata di chi abita nelle zone limitrofe.

Lo riporta la stampa locale. Al momento il vulcano sta emettendo solo fumo e cenere ed è costantemente monitorato dall'istituto filippino di vulcanologia. Sarebbero centinaia le persone che hanno abbandonato le loro abitazioni per timore di una nuova eruzione.

Neuer Inhalt

Horizontal Line


swissinfo IT

Unitevi alla nostra pagina Facebook in italiano

subscription form

Abbonatevi alla nostra newsletter gratuita per ricevere i nostri articoli.









SDA-ATS