Contenuto esterno

Il seguente contenuto proviene da partner esterni. Non possiamo dunque garantire che sia accessibile per tutti gli utenti.

Almeno sette persone sono morte nel nord delle Filippine a causa delle piogge torrenziali in corso da domenica nel nord dell'arcipelago, nell'area metropolitana di Manila, dove per il secondo giorno consecutivo l'allagamento di diverse strade ha portato alla chiusura forzata di mercati finanziari, scuole e uffici pubblici, con enormi disagi anche per l'aeroporto della capitale.

L'isola settentrionale di Luzon, e soprattutto la regione della capitale popolata da 12 milioni di persone, è stata colpita dalla tempesta tropicale Trami, che ha scaricato fino a 30 millimetri d'acqua all'ora trasformando molte strade in fiumi che arrivano alla vita, e in alcuni casi al collo.

Neuer Inhalt

Horizontal Line


swissinfo IT

Unitevi alla nostra pagina Facebook in italiano

subscription form

Abbonatevi alla nostra newsletter gratuita per ricevere i nostri articoli.









SDA-ATS