Navigation

Filippine: tifone Nanmadol fa 13 morti, si dirige su Taiwan

Questo contenuto è stato pubblicato il 28 agosto 2011 - 12:03
(Keystone-ATS)

Un violento tifone nominato Nanmadol ha colpito le Filippine, lasciandosi dietro almeno tredici fra morti e dispersi, e sta ora dirigendosi verso Taiwan.

Nanmadol, con venti fino a 230 km orari, è il tifone più violento a colpire le Filippine quest'anno. Ha fustigato l'isola settentrionale di Luzon, dove oltre 20.000 persone sono state evacuate dalle regioni costiere verso le regioni montagnose dell'interno.

Secondo i meteorologi, Nanmadol (il nome è quello di un'antica capitale della Micronesia) arriverà a Taiwan martedì con potenza accresciuta dalla lunga traversata in mare.

Questo articolo è stato importato automaticamente dal vecchio sito in quello nuovo. In caso di problemi nella visualizzazione, vi preghiamo di scusarci e di indicarci il problema al seguente indirizzo: community-feedback@swissinfo.ch

Condividi questo articolo

Cambia la tua password

Desideri veramente cancellare il tuo profilo?