Contenuto esterno

Il seguente contenuto proviene da partner esterni. Non possiamo dunque garantire che sia accessibile per tutti gli utenti.

Pretendeva 200 mila euro in cambio del silenzio sui loro rapporti sessuali, che aveva filmato di nascosto. Una romena di 32 anni è stata arrestata dai carabinieri di Torino con l'accusa di tentata estorsione.

La donna aveva minacciato l'amante, un imprenditore di 57 anni, di inviare alla moglie - via Whatsapp - i loro filmati hard.

A casa della romena i militari dell'Arma hanno trovato un sofisticato sistema di telecamere nascoste e le registrazioni di rapporti sessuali con altre tre persone. La donna si trova ora agli arresti domiciliari.

Neuer Inhalt

Horizontal Line


subscription form

Abbonatevi alla nostra newsletter gratuita per ricevere i nostri articoli.

swissinfo IT

Unitevi alla nostra pagina Facebook in italiano

SDA-ATS