Contenuto esterno

Il seguente contenuto proviene da partner esterni. Non possiamo dunque garantire che sia accessibile per tutti gli utenti.

In alcune zone della Svizzera l'estate, che nel suo complesso è stata deludente dal punto di vista meteorologico, ha dato il meglio di sé con l'avvicinarsi della sua fine astronomica martedì prossimo. È stato il caso di Ginevra che ieri ha registrato 25,6 gradi, mentre in altre località il fine settimana è stato caratterizzato da violenti temporali estivi.

Nella Gürbetal nel canton Berna ci sono state inondazioni locali, comunica oggi SRF Meteo. A Posieux, nel canton Friburgo, sono caduti 22 millimetri di pioggia in un'ora e a Dietikon (ZH) stamattina un fulmine ha colpito il campanile della chiesa locale facendo scattare l'allarme.

Un fronte freddo, che raggiungerà la Svizzera in serata, segnerà la fine definitiva dell'estate, almeno per la Svizzera tedesca. I temporali si trasformeranno in parte in precipitazioni durature, secondo SRF Meteo. Si deve tener conto di un moderato pericolo di inondazioni.

Le precipitazioni nevose scenderanno al nord fino a 1'800 metri.

Neuer Inhalt

Horizontal Line


swissinfo IT

Unitevi alla nostra pagina Facebook in italiano

subscription form

Abbonatevi alla nostra newsletter gratuita per ricevere i nostri articoli.









SDA-ATS