Navigation

Finlandia riapre frontiere a 12 paesi europei tra cui Svizzera

La ministra dell'interno Maria Ohisalo è la seconda da sinistra KEYSTONE/EPA COMPIC sda-ats
Questo contenuto è stato pubblicato il 23 giugno 2020 - 19:14
(Keystone-ATS)

A partire dal 13 luglio la Finlandia riaprirà le sue frontiere ai visitatori di 12 Paesi europei considerati "sicuri" tra cui la Svizzera. Lo ha annunciato il governo di Helsinki, nella cui lista non figurano tra gli altri Francia, Spagna e Belgio.

Nel corso di una conferenza stampa, il ministro dell'Interno finlandese, Maria Ohisalo, ha dichiarato che il 13 luglio saranno rimosse le restrizioni alle frontiere per i cittadini degli Stati in cui l'indice di contagio è inferiore al rapporto di otto ogni 100 mila abitanti. Oltre alla Svizzera, gli altri Paesi che hanno avuto il via libera sono Germania, Austria, Grecia, Italia, Slovacchia, Slovenia, Ungheria, Liechtenstein, Irlanda, Cipro e Croazia.

Condividi questo articolo

Partecipa alla discussione!

Con un account SWI avete la possibilità di contribuire con commenti sul nostro sito web e sull'app SWI plus, disponibile prossimamente.

Effettuate il login o registratevi qui.