Navigation

FINMA: Consiglio federale nomina tre nuovi membri Cda

Questo contenuto è stato pubblicato il 14 novembre 2011 - 14:41
(Keystone-ATS)

Il consiglio di amministrazione (Cda) della FINMA è stato ampliato. Dopo le dimissioni di Daniel Zuberbühler e Sabine Kilgus, il Consiglio federale ha nominato tre nuovi membri. In una nota di oggi l'Autorità federale di vigilanza sui mercati finanziari (FINMA) precisa che le persone nominate sono Yvan Lengwiler, Joseph L. Rickenbacher ed Eddy Wymeersch. Sono d'altro canto stati confermati i membri già in carica.

"Con Yvan Lengwiler, Joseph L. Rickenbacher ed Eddy Wymeersch il consiglio di amministrazione della FINMA acquisisce degli specialisti che, grazie a solide conoscenze e a una comprovata esperienza a livello internazionale, completano in modo ideale l'organico dello stesso", rileva la presidente Anne Héritier Lachat, citata nella nota.

Yvan Lengwiler, nato nel 1964, è professore di economia all'Università di Basilea e uno rinomato specialista in materia di stabilità dei mercati finanziari. Joseph L. Rickenbacher, del 1948, ha ricoperto diverse funzioni presso banche di piccole e grandi dimensioni e, prima del pensionamento, era Chief Risk Officer della Divisione Wealth Management & Swiss Bank di UBS. Eddy Wymeersch, del 1943, è stato professore di diritto dell'economia all'Università di Gent (Belgio). Ha operato presso molteplici importanti organismi nazionali e internazionali nel settore della vigilanza sui mercati finanziari.

Il Cda è l'organo direttivo strategico della FINMA. In conformità alla legge sulla vigilanza dei mercati finanziari, esso stabilisce gli obiettivi strategici, decide in merito a operazioni di ampia portata, emana ordinanze e circolari delegate alla FINMA e sorveglia la direzione, rammenta l'organo di sorveglianza.

Questo articolo è stato importato automaticamente dal vecchio sito in quello nuovo. In caso di problemi nella visualizzazione, vi preghiamo di scusarci e di indicarci il problema al seguente indirizzo: community-feedback@swissinfo.ch

Condividi questo articolo

Cambia la tua password

Desideri veramente cancellare il tuo profilo?