Contenuto esterno

Il seguente contenuto proviene da partner esterni. Non possiamo dunque garantire che sia accessibile per tutti gli utenti.

Altre quattro banche svizzere hanno raggiunto un accordo con il Dipartimento di giustizia americano (DoJ) per appianare la loro vertenza fiscale. In totale pagheranno un multa di 2,2 milioni di dollari.

La Société Générale Private Banking (SGPB) di Lugano, pagherà la maggiore pena pecuniaria, di 1,36 milioni di dollari. L'istituto gestiva 109 conti con relazioni americane per un ammontare di circa 140 milioni di dollari.

La MediBank di Zugo verserà 826'000 dollari, la LBBW (Svizzera) di Zurigo 34'000 dollari e la Scobag Privatbank di Basilea 9'090 dollari.

Le pene, riferisce oggi il DoJ, sono risultate lievi per l'impegno di questi istituti ad incoraggiare i loro clienti americani a regolarizzare la loro situazione fiscale.

Neuer Inhalt

Horizontal Line


swissinfo IT

Unitevi alla nostra pagina Facebook in italiano

subscription form

Abbonatevi alla nostra newsletter gratuita per ricevere i nostri articoli.









SDA-ATS