Contenuto esterno

Il seguente contenuto proviene da partner esterni. Non possiamo dunque garantire che sia accessibile per tutti gli utenti.

BERNA - La Delegazione svizzera per la cura delle relazioni con il Bundestag intende incontrare i colleghi del parlamento tedesco. Lo ha detto oggi ai microfoni di radio DRS il consigliere agli Stati Maximilian Reimann (UDC/AG). Motivo dei colloqui: la volontà del governo tedesco di acquistare dati bancari rubati concernenti presunti evasori fiscali con conti in Svizzera.
L'incontro dovrebbe svolgersi in Germania, il prima possibile, ha precisato il presidente della Delegazione, che ha parlato di un caso di "ricettazione". Ieri anche tutti i principali partiti elvetici hanno espresso critiche nei confronti del governo tedesco.
Già l'anno scorso la Delegazione si era recata a Berlino dopo gli attacchi al segreto bancario svizzero dell'allora ministro delle finanze tedesco Peer Steinbrück.

Neuer Inhalt

Horizontal Line


swissinfo IT

Unitevi alla nostra pagina Facebook in italiano

subscription form

Abbonatevi alla nostra newsletter gratuita per ricevere i nostri articoli.









SDA-ATS