Contenuto esterno

Il seguente contenuto proviene da partner esterni. Non possiamo dunque garantire che sia accessibile per tutti gli utenti.

Una donna di 26 anni è stata accoltellata a morte stamane nel nucleo di Fislisbach, un comune di 5000 abitanti nel canton Argovia. Il presunto accoltellatore, un 35enne che come la vittima è di nazionalità albanese, è stato arrestato dopo una breve fuga e prima di farsi prendere si è a sua volta ferito con un coltello.

Testimoni hanno chiamato verso le 9.30 la centrale di polizia ed hanno riferito di una violenta lite fra i due, indica una nota diffusa nel pomeriggio dalla polizia. Arrivati sul posto con diverse pattuglie, gli agenti hanno trovato la donna che giaceva ferita a terra davanti all'entrata di un immobile. La 26enne è deceduta poco dopo l'arrivo di un'ambulanza.

L'uomo sospettato di averla accoltellata si era nel frattempo dato alla fuga. Gli agenti lo hanno trovato dopo circa mezz'ora nel parcheggio di un centro commerciale a circa 100 metri di distanza. Prima di venire arrestato, il 35enne si è a sua volta inferto delle coltellate ed è stato ricoverato in ospedale in condizioni gravi.

La donna uccisa risiedeva nella regione, mentre il presunto accoltellatore non aveva un domicilio in Svizzera, precisa la polizia nella nota.

Neuer Inhalt

Horizontal Line


swissinfo IT

Unitevi alla nostra pagina Facebook in italiano

subscription form

Abbonatevi alla nostra newsletter gratuita per ricevere i nostri articoli.









SDA-ATS