Navigation

Fitch: referendum Atene minaccia stabilità Ue

Questo contenuto è stato pubblicato il 01 novembre 2011 - 13:24
(Keystone-ATS)

Il referendum in Grecia sul secondo salvataggio di Atene rappresenta una minaccia per la stabilità finanziaria dell'Eurozona. Lo ha detto l'agenzia di rating Fitch in una nota.

"Una eventuale bocciatura del secondo piano di aiuti ad Atene nel referendum farebbe aumentare i rischi di un default non pilotato della Grecia e butterebbe il Paese fuori dall'euro", spiega Fitch nella nota, sottolineando che "questo scenario avrebbe pesanti conseguenze sulla stabilità finanziaria dell'eurozona".

Il referendum, conclude l'agenzia, "fa aumentare anche le incertezze sulle eventuali perdite che subirebbero i creditori" di Atene.

Intanto si fa ancora più ripida la caduta dei listini europei per il timore di un default della Grecia e di un contagio all'Italia della crisi del debito sovrano. Francoforte cede il 5%, Parigi il 4% mentre Milano (-5,4%) indossa, assieme ad Atene (-7,6%), la maglia nera in Europa. A Zurigo alle 13:05 l'SMI segnava una perdita del 2,68%.

Condividi questo articolo

Cambia la tua password

Desideri veramente cancellare il tuo profilo?