Contenuto esterno

Il seguente contenuto proviene da partner esterni. Non possiamo dunque garantire che sia accessibile per tutti gli utenti.

La ripresa nell'Eurozona resta fragile e disomogenea tra i paesi membri, con la Spagna che farà meglio dell'Italia. È quanto scrive Fitch nel suo "Global Economic Outlook", sottolineando che nei prossimi trimestri la crescita di Germania e Spagna sarà superiore a quella di Italia e Francia. L'agenzia di rating stima una crescita per l'Eurozona dell'1,1% quest'anno, dell'1,5% nel 2015 e dell'1,6% nel 2016.

La ripresa nell'Eurozona diventerà più omogenea col miglioramento della domanda interna, che beneficerà da un rallentamento della corsa verso il consolidamento di bilancio, da un miglioramento della fiducia e dalla normalizzazione dei mercati finanziari, scrive Fitch. Ma l'agenzia avverte che la disoccupazione resterà ancora alta, sopra l'11% fino al 2016.

SDA-ATS