Contenuto esterno

Il seguente contenuto proviene da partner esterni. Non possiamo dunque garantire che sia accessibile per tutti gli utenti.

Fitch ha abbassato il rating dell'Italia da BBB+ a BBB. L'outlook è "stabile". Lo rende noto l'agenzia sostenendo che i rischi di un "governo debole o instabile sono aumentati". Fitch prevede una crescita dello 0,9% nel 2017 e dell'1,0% nel 2018.

L'agenzia punta il dito sulla debole crescita dell'economia italiana e sul ritardo nel consolidamento dei conti, sottolineando il "fallimento" sul fronte della riduzione dell'elevatissimo livello del debito pubblico. "Questo espone maggiormente il paese a potenziali shock sfavorevoli".

Inoltre "le debolezze delle banche" italiane aumentano i rischi al ribasso per l'economia e le finanze pubbliche, afferma Fitch in una nota, nella quale spiega che l'outlook per il settore bancario è "negativo" e questo è legato soprattutto alle sfide per ridurre i crediti deteriorati e la debole redditività.

Neuer Inhalt

Horizontal Line


subscription form

Abbonatevi alla nostra newsletter gratuita per ricevere i nostri articoli.

swissinfo IT

Unitevi alla nostra pagina Facebook in italiano

SDA-ATS