Contenuto esterno

Il seguente contenuto proviene da partner esterni. Non possiamo dunque garantire che sia accessibile per tutti gli utenti.

GERUSALEMME - Gli attivisti della flottiglia internazionale intercettata domenica dalle forze israeliane mentre cercava di portare aiuti umanitari a Gaza, sono partiti in nottata per la Turchia e la Grecia, dopo essere stati espulsi da Israele.
A Istanbul è atterrato il primo dei tre aerei turchi che trasportano un totale di 466 attivisti. Lo ha detto il vice-premier turco Bulent Arinc, che si trova nello scalo della metropoli sul Bosforo.

SDA-ATS