Contenuto esterno

Il seguente contenuto proviene da partner esterni. Non possiamo dunque garantire che sia accessibile per tutti gli utenti.

La ripresa dell'economia Usa resta 'tiepida' a causa di "una riduzione del deficit eccessivamente rapida nel 2013" e dei "tagli automatici alla spesa". Fattori questi "che riducono la crescita nel breve termine e potrebbero abbassarla anche nel medio termine". È l'allarme del Fmi nel rapporto Article IV sugli Usa.

Il Fmi promuove d'altro canto l'azione della Fed: "Ha indicato in maniera appropriata che intende mantenere una politica monetaria molto accomodante e che il ritmo di riduzione dell'acquisto di titoli dipenderà dall'evoluzione dell'economia", afferma, mettendo però in guardia dalle possibili conseguenze sulla stabilità finanziaria.

Neuer Inhalt

Horizontal Line


swissinfo IT

Unitevi alla nostra pagina Facebook in italiano

subscription form

Abbonatevi alla nostra newsletter gratuita per ricevere i nostri articoli.









SDA-ATS