Contenuto esterno

Il seguente contenuto proviene da partner esterni. Non possiamo dunque garantire che sia accessibile per tutti gli utenti.

NEW YORK - Sorveglianza più stringente da parte del Fondo Monetario Internazionale (Fmi), il cui board ha deciso di rendere regolare e obbligatoria" la valutazione sulla stabilità finanziaria per i paesi membri che hanno settori finanziari importanti a livello di sistema. Lo annuncia il Fondo, sottolineando che si tratta di un "passo importante per rafforzare la sorveglianza economica del Fmi tenere in considerazione le lezioni imparate dalla recente crisi, originata negli squilibri finanziari di paesi interconnessi a livello globale".
"Un totale di 25 giurisdizioni sono state identificate per avere settori finanziari sistematicamente importanti": fra questi figura l'Italia oltre, fra gli altri, il Regno Unito, la Francia, la Germania, la Cina e gli Stati Uniti. "Questo gruppo di paesi rappresenta circa il 90% del sistema finanziario globale e l'80% dell'attività economica mondiale".

Neuer Inhalt

Horizontal Line


subscription form

Abbonatevi alla nostra newsletter gratuita per ricevere i nostri articoli.

swissinfo IT

Unitevi alla nostra pagina Facebook in italiano

SDA-ATS