Contenuto esterno

Il seguente contenuto proviene da partner esterni. Non possiamo dunque garantire che sia accessibile per tutti gli utenti.

Il pil dell'area euro crescerà quest'anno dell'1,2% e nel 2015 dell'1,5%, con un ritocco al rialzo per ambedue gli anni di 0,1 punti percentuali rispetto alle stime di ottobre 2013. Lo prevede il Fondo Monetario Internazionale (Fmi), stimando un tasso di disoccupazione all'11,9% nel 2014 e all'11,6% nel 2015.

Per gli Stati Uniti il Fondo stima una crescita nel 2014 del 2,8% e nel 2015 del 3,0%. Il tasso di disoccupazione negli Stati Uniti si attesterà quest'anno al 6,4% e al 6,2% nel 2015.

SDA-ATS