Contenuto esterno

Il seguente contenuto proviene da partner esterni. Non possiamo dunque garantire che sia accessibile per tutti gli utenti.

RIEHEN (BS) - La Fondazione Beyeler di Riehen (BS) ha chiuso il 2009 all'insegna del successo. Il museo, spronato dalla crescita del numero di visitatori (+9%) coglie l'occasione per annunciare importanti esposizioni: Rousseau, Basquiat, Klimt, Schiele e Kokoschka.
Per il 2010 è prevista, dal 7 febbraio, una mostra del pittore francese Henri Rousseau, pioniere del classicismo moderno, a cento anni dalla morte. A seguire, dal 9 maggio, si potranno ammirare i lavori di Jean-Michel Basquiat, in quella che si annuncia come la più grande esposizione in Europa dell'artista scomparso nel 1988. Da settembre sarà la Vienna del 1900 a catturare l'attenzione, con opere dei grandi maestri dell'epoca: Schiele, Klimt e Kokoschka.

Neuer Inhalt

Horizontal Line


swissinfo IT

Unitevi alla nostra pagina Facebook in italiano

subscription form

Abbonatevi alla nostra newsletter gratuita per ricevere i nostri articoli.









SDA-ATS