Contenuto esterno

Il seguente contenuto proviene da partner esterni. Non possiamo dunque garantire che sia accessibile per tutti gli utenti.

La Fondazione Beyeler vuole costruire un nuovo edificio in un terreno adiacente per ampliare lo spazio espositivo. Per il progetto sono finora stati raccolti 50 milioni di franchi grazie anche alle donazioni di due miliardari, indica il museo d'arte in un comunicato odierno.

La fondazione, che non ha ancora ottenuto il permesso di costruzione per il nuovo edificio, ha comperato il terreno di 9500 metri quadrati a Riehen (BS) a condizioni di favore, ma deve preservare il parco Iselin Weber presente sull'appezzamento.

Il nuovo stabile sarà nettamente più piccolo di quello esistente, disegnato da Renzo Piano, e dovrà integrarsi in modo armonico al paesaggio, precisa la nota.

Il progetto è finanziato unicamente da privati. Per ora sono già stati raccolti 50 milioni di franchi provenienti tra l'altro da donazioni della Wyss Foundation e della Daros Collection dei miliardari Hansjörg Wyss e Stephan Schmidheiny. Wyss è presidente della Fondazione Beyeler, il museo più visitato della Svizzera, ed è l'ideatore del progetto.

Architetti nazionali e internazionali sono invitati a presentare idee per la nuova costruzione, si legge nel comunicato. La fondazione informerà sulla data dell'inaugurazione del nuovo parco e dell'inizio dei lavori quando il finanziamento sarà completato e avrà ottenuto il permesso di costruzione.

Neuer Inhalt

Horizontal Line


swissinfo IT

Unitevi alla nostra pagina Facebook in italiano

subscription form

Abbonatevi alla nostra newsletter gratuita per ricevere i nostri articoli.









SDA-ATS