Contenuto esterno

Il seguente contenuto proviene da partner esterni. Non possiamo dunque garantire che sia accessibile per tutti gli utenti.

SAINT-PAUL-DE-VENCE (F) - La Fondazione Maeght di Saint-Paul-de-Vence, nel sud-est della Francia, rende omaggio da oggi ad Alberto Giacometti: 170 opere dell'artista grigionese sono esposte fino al 31 ottobre a testimoniare una lunga amicizia tra Giacometti e il mercante d'arte francese Aimé Maeght.
La mostra, intitolata "Giacometti e Maeght", è organizzata secondo un percorso non cronologico ma piuttosto a temi, ha spiegato la commissaria dell'esposizione Isabelle Maeght, nipote di Aimé.
Alberto Giacometti (1901-1966) è presentato a Aimé Maeght da André Breton in occasione di un'esposizione sul surrealismo nel 1947. Aimé Maeght diventa il suo mercante esclusivo, con Pierre Matisse, figlio del pittore, a New York. A partire dagli anni Cinquanta, l'artista grigionese presenta diverse esposizioni. la Biennale di Venezia nel 1936 gli assicura una consacrazione mondiale.

Neuer Inhalt

Horizontal Line


subscription form

Abbonatevi alla nostra newsletter gratuita per ricevere i nostri articoli.








Teaser Longform The citizens' meeting

Non mancate il nostro approfondimento sulla democrazia diretta svizzera

1968 in Svizzera

SDA-ATS