Contenuto esterno

Il seguente contenuto proviene da partner esterni. Non possiamo dunque garantire che sia accessibile per tutti gli utenti.

Continua a crescere il numero delle fondazioni di utilità pubblica in Svizzera, ma a un ritmo nettamente meno sostenuto. Alla fine del 2015, se ne contavano 13'075 (+1,3%), di cui 335 costituite l'anno scorso.

In Ticino ve n'erano 792, di cui 31 create ex novo, nei Grigioni 476 (+11), indica oggi l'associazione delle fondazioni donatrici SwissFoundations.

"La Svizzera fa sempre parte dei leader a livello europeo. La grande forza d'attrazione esercitata dalle fondazioni è imputabile in particolare all'accostamento tra libertà d'azione e attribuzione mirata delle risorse", sottolinea SwissFoundations.

L'anno scorso 149 fondazioni sono state liquidate e undici sono state oggetto di una fusione. Dal 2009, oltre 1000 fondazioni sono state liquidate a causa dell'aumento dei costi e della persistenza di cattivi risultati finanziari, si precisa nel comunicato.

Zurigo e Basilea Città

Anche nel 2015 Zurigo continua ad essere il cantone con più fondazioni (2'261, +61), seguito da Vaud (1403, +34), Berna (1368, +23) e Ginevra (1143, +50).

In termini di densità al primo posto si piazza Basilea Città, con 45,7 fondazioni per 10'000 abitanti. In Ticino, il tasso si attesta a 22,6, nei Grigioni al 24,3. La media svizzera è di 15,9.

Il rapporto sulle fondazioni è realizzato annualmente dal Centro di studi filantropici (CEPS) dell'Università di Basilea, in collaborazione con il Centro per il diritto delle fondazioni dell'Uni di Zurigo e con SwissFoundations.

Neuer Inhalt

Horizontal Line


subscription form

Abbonatevi alla nostra newsletter gratuita per ricevere i nostri articoli.

swissinfo IT

Unitevi alla nostra pagina Facebook in italiano

SDA-ATS