Forbo ha risentito gli effetti del franco forte nel primo semestre: il fabbricante zughese di rivestimenti per pavimenti, colle per l'edilizia e nastri trasportatori annuncia un utile netto in calo del 14,6%, a 45,8 milioni di franchi, rispetto a un anno fa.

Il fatturato è sceso dell'8%, a 554,8 milioni. Il rafforzamento del franco ha generato un effetto negativo di 50 milioni sulle vendite e di 10 milioni sull'Ebit, che ha subito un calo dell'11,3% a 57,9 milioni, indica in una nota odierna il gruppo con sede a Baar (ZG).

La riduzione della performance è maggiore di quanto prevedessero gli analisti interpellati dall'agenzia AWP.

La direzione di Forbo non indica obiettivi per l'esercizio 2015. Il fatturato dovrebbe rimanere stabile in valute locali e la redditività diminuire leggermente.

Parole chiave

Neuer Inhalt

Horizontal Line


subscription form

Abbonatevi alla nostra newsletter gratuita per ricevere i nostri articoli.