Contenuto esterno

Il seguente contenuto proviene da partner esterni. Non possiamo dunque garantire che sia accessibile per tutti gli utenti.

Ford chiude il secondo trimestre 2012 con utili in calo del 57% e taglia le stime per l'intero anno in previsione di perdite in Europa superiori a 1 miliardo di dollari contro i 500-600 milioni attesi in precedenza.

L'utile netto del secondo trimestre è sceso a 1,04 miliardi di dollari (26 cent ad azione) dai 2,4 miliardi (59 cent ad azione) dello stesso periodo 2011. Al netto delle voci straordinarie, l'utile per azione è pari a 30 cent, superiore ai 29 cent attesi dal mercato.

Il fatturato è sceso a 33,3 miliardi di dollari, 2,2 miliardi in meno rispetto al secondo trimestre del 2011.

Neuer Inhalt

Horizontal Line


subscription form

Abbonatevi alla nostra newsletter gratuita per ricevere i nostri articoli.

swissinfo IT

Unitevi alla nostra pagina Facebook in italiano

SDA-ATS