Navigation

Forti piogge in Kenya, 29 persone morte sotto frane

Le inondazioni hanno anche provocato forti danni. KEYSTONE/AP/STR sda-ats
Questo contenuto è stato pubblicato il 23 novembre 2019 - 19:53
(Keystone-ATS)

Almeno 29 persone, tra le quali sette bambini, sono rimaste uccise dalle frane causate dalle forti piogge che hanno colpito la contea di West Pokot, in Kenya. Lo riporta la Bbc.

Secondo le autorità locali, i villaggi di Nyarkulian e Parua, sono completamente isolati, le strade allagata e almeno un ponte è stato travolto.

Il presidente keniano Uhuru Kenyatta ha rivolto le "sue sentite condoglianze" alle famiglie delle vittime e ha inviato sul posto militari e soccorritori. Anche la Croce Rossa del Kenya ha annunciato di aver inviato sul luogo delle frane squadre di soccorso. Nei giorni scorsi le forti piogge hanno causato vittime in Etiopia e Tanzania, mentre in Somalia centinaia di migliaia di persone hanno dovuto lasciare le loro case.

Questo articolo è stato importato automaticamente dal vecchio sito in quello nuovo. In caso di problemi nella visualizzazione, vi preghiamo di scusarci e di indicarci il problema al seguente indirizzo: community-feedback@swissinfo.ch

Condividi questo articolo

Partecipa alla discussione!

Con un account SWI avete la possibilità di contribuire con commenti sul nostro sito web e sull'app SWI plus, disponibile prossimamente.

Effettuate il login o registratevi qui.