Contenuto esterno

Il seguente contenuto proviene da partner esterni. Non possiamo dunque garantire che sia accessibile per tutti gli utenti.

Due ladri romeni sono stati arrestati ieri mattina verso le 03.30 nei pressi di Morat (FR) dopo che avevano rubato quasi una tonnellata di rame e diversi utensili in una impresa di Sugiez (FR), a pochi chilometri di distanza. Un terzo malvivente è riuscito a fuggire, ha indicato oggi la polizia cantonale friburghese.

Ad attirare l'attenzione di una pattuglia di agenti è stato un veicolo sospetto con targhe francesi. I tre occupanti sono fuggiti a piedi in direzioni diverse, ma due sono stati acciuffati poco dopo. Si tratta di un 29enne e di un 41enne "senza fissa dimora". Il valore del rame, in tutto circa 960 chili, è stato valutato a oltre 10'000 franchi e restituito al proprietario.

I due romeni hanno ammesso di aver scassinato e svuotato assieme al complice ancora in fuga anche la cassa automatica di un autolavaggio di Morat. Dopo essere stati interrogati sono stati rilasciati, si legge nel comunicato di polizia.

Neuer Inhalt

Horizontal Line


swissinfo IT

Unitevi alla nostra pagina Facebook in italiano

subscription form

Abbonatevi alla nostra newsletter gratuita per ricevere i nostri articoli.









SDA-ATS