Navigation

FR: morto un occupante di barca rovesciatasi nel Lago di Morat

Oggi è stato trovato il cadavere di uno dei due occupanti di una barca a vela rovesciatasi ieri pomeriggio nel Lago di Morat. L'altro passeggero era riuscito a raggiungere la riva. KEYSTONE/MARTIAL TREZZINI sda-ats
Questo contenuto è stato pubblicato il 18 settembre 2020 - 18:40
(Keystone-ATS)

Oggi è stato trovato il cadavere di uno dei due occupanti di una barca a vela rovesciatasi ieri pomeriggio nel Lago di Morat. L'altro passeggero era riuscito a raggiungere la riva. Il corpo è stato trovato circa 200 metri al largo di Môtier (FR).

La vittima è un 67enne che era ai comandi dell'imbarcazione, riferisce la polizia cantonale friburghese. Viaggiava con il 73enne proprietario della barca a vela. Quando questa, per ragioni ancora ignote, si è ribaltata, i due hanno provato a nuotare fino a riva, ma il più giovane è scomparso in acqua.

La segnalazione che una barca si era capovolta vicino alla riva di Môtier era giunta alla polizia cantonale verso le 17.15. Prontamente sono stati inviati sul posto un elicottero della Rega, membri della società di salvataggio di Vully e i sommozzatori della polizia cantonale friburghese. Le ricerche dello scomparso sono state interrotte alla sera e poi riprese stamane con sommozzatori specializzati. La vittima non risiedeva nel canton Friburgo.

Condividi questo articolo

Partecipa alla discussione!

Con un account SWI avete la possibilità di contribuire con commenti sul nostro sito web e sull'app SWI plus, disponibile prossimamente.

Effettuate il login o registratevi qui.