Contenuto esterno

Il seguente contenuto proviene da partner esterni. Non possiamo dunque garantire che sia accessibile per tutti gli utenti.

Un nuovo lupo di sesso maschile, mai osservato prima d'ora in Svizzera, ha fatto capolino nel canton Friburgo. Il predatore, che è stato ribattezzato M46, è probabilmente di origine italiana. È stato identificato dalle analisi del DNA dopo un attacco a un agnello di due mesi nella regione del passo dello Jaun.

L'allevatore ha annunciato lo scorso primo maggio al Servizio fauna e foreste l'uccisione del proprio animale. Campioni sono stati trasmessi a un laboratorio specializzato dell'Università di Losanna.

È il primo attacco di un lupo su animali da reddito nel cantone nell'anno in corso, ha indicato oggi il Dipartimento delle istituzioni, dell'agricoltura e delle foreste.

Nel 2012, 55 bestie erano state sbranate da una lupa (F05) presente sul territorio friburghese dal 2009. Le misure di protezione prese sugli alpeggi hanno consentito di ridurre a 23 le morti causate da questo predatore nel 2013. Tuttavia, l'assenza di tracce di DNA non consente di confermare la presenza della lupa nella regione, precisano le autorità cantonali.

SDA-ATS