Contenuto esterno

Il seguente contenuto proviene da partner esterni. Non possiamo dunque garantire che sia accessibile per tutti gli utenti.

Il corpo di una donna è stato trovato ieri sera a Marsens, nel canton Friburgo, sotto le macerie della villa distrutta la notte precedente da una serie di esplosioni e da un incendio. Il corpo non è stato ancora formalmente identificato ma si tratta con ogni probabilità della 44enne madre di famiglia data in giornata per dispersa, scrive la polizia in una nota.

Il marito 45enne, rimasto ferito, è stato ricoverato all'ospedale, come i due figli, una ragazza di 16 anni e un giovane di 19, che presentavano sintomi da intossicazione da fumo e sono stati sottoposti ai controlli di routine.

Le cause della disgrazia rimangono ignote. Secondo il prefetto della Gruyère Patrice Borcard intervistato dalla radio-tv romanda RTS, in causa è verosimilmente l'impianto di riscaldamento a nafta. La polizia si limita ad affermare che "l'inchiesta è in corso" e non vuole escludere alcuna pista, neppure l'atto criminale.

Neuer Inhalt

Horizontal Line


subscription form

Abbonatevi alla nostra newsletter gratuita per ricevere i nostri articoli.

swissinfo IT

Unitevi alla nostra pagina Facebook in italiano

SDA-ATS