Contenuto esterno

Il seguente contenuto proviene da partner esterni. Non possiamo dunque garantire che sia accessibile per tutti gli utenti.

Per la prima volta da circa cinquant'anni è stato accertato in Svizzera un caso di tubercolosi bovina, nel canton Friburgo. Le autorità hanno imposto il sequestro dell'intera mandria interessata e un divieto di fornitura del latte.

Una mucca nata il 31 gennaio 2002 nella regione dello Gibloux presentava le lesioni tipiche della malattia al momento della macellazione il 4 marzo, hanno comunicato oggi le autorità cantonali. L'animale non produceva più latte dal oltre un mese. La carcassa e gli organi sono stati sequestrati. Il sospetto di tubercolosi bovina è quindi stato confermato dal laboratorio nazionale di riferimento.

Neuer Inhalt

Horizontal Line


subscription form

Abbonatevi alla nostra newsletter gratuita per ricevere i nostri articoli.

swissinfo IT

Unitevi alla nostra pagina Facebook in italiano

SDA-ATS