Navigation

FR/VS: fermati due giovani pirati della strada

Uno dei due episodi è avvenuto nel canton Friburgo. KEYSTONE/LUKAS LEHMANN sda-ats
Questo contenuto è stato pubblicato il 28 aprile 2020 - 14:35
(Keystone-ATS)

Due 21enni sono stati pizzicati negli scorsi giorni mentre circolavano sulle strade svizzere a una velocità ben oltre quella consentita. I fatti sono avvenuti nel canton Friburgo e in Vallese.

Nel primo caso, risalente al 17 aprile, un centauro è stato fermato a 145 km/h, su un tratto con limite 80, sulla cantonale che porta al passo dello Jaun (FR), ha indicato oggi la polizia cantonale. Gli agenti gli hanno ritirato la patente e sequestrato la moto.

Il protagonista dell'altra infrazione, avvenuta il 21 aprile, è un automobilista che stava guidando fra le località di Montana (VS) e Mollens (VS) a 122 km/h, in un punto dove il limite è di 50 km/h. Anche in questo caso gli è stata confiscata la licenza di guida e il giovane, precisa la polizia cantonale vallesana, è stato denunciato.

Questo articolo è stato importato automaticamente dal vecchio sito in quello nuovo. In caso di problemi nella visualizzazione, vi preghiamo di scusarci e di indicarci il problema al seguente indirizzo: community-feedback@swissinfo.ch

Condividi questo articolo

Partecipa alla discussione!

Con un account SWI avete la possibilità di contribuire con commenti sul nostro sito web e sull'app SWI plus, disponibile prossimamente.

Effettuate il login o registratevi qui.