Navigation

Frana in miniera d'oro, molti morti, ministro smentisce

Questo contenuto è stato pubblicato il 19 marzo 2010 - 19:51
(Keystone-ATS)

FREETOWN - Almeno 200 persone sono rimaste sepolte oggi per una frana in una miniera d'oro nella Sierra Leone. Lo ha reso noto il governo di Freetown.
Secondo quanto riferito dal Ministero delle risorse naturali, a crollare è stato un fossato che era stato scavato in una miniera d'oro "non ufficiale" nel sud del paese, a circa 290 chilometri dalla capitale.
Lo scavo di miniere artigianali è pratica comune nei paesi africani ricchi di minerali preziosi. Normalmente i minatori che vi lavorano non hanno alcuna preparazione professionale, né strumenti adeguati. Spesso arrivano a scavare con le mani e gli incidenti sono frequenti nelle miniere a cielo aperto che non rispettano alcuno standard di sicurezza.

Questo articolo è stato importato automaticamente dal vecchio sito in quello nuovo. In caso di problemi nella visualizzazione, vi preghiamo di scusarci e di indicarci il problema al seguente indirizzo: community-feedback@swissinfo.ch

Condividi questo articolo

Cambia la tua password

Desideri veramente cancellare il tuo profilo?