Contenuto esterno

Il seguente contenuto proviene da partner esterni. Non possiamo dunque garantire che sia accessibile per tutti gli utenti.

Si apriranno le porte del carcere per Schettino.

KEYSTONE/AP/GREGORIO BORGIA

(sda-ats)

La Corte di Cassazione ha confermato la condanna a 16 anni di reclusione per Francesco Schettino per il naufragio della Costa Concordia, avvenuto il 13 gennaio 2012 vicino all'Isola del Giglio con un bilancio di 32 morti.

La sentenza diventa così definitiva e Schettino dovrà andare in carcere per scontare la pena.

Per prescrizione sono stati eliminati due mesi di arresto per delitti contravvenzionali. È stato respinto, infine, il ricorso del procuratore generale di Firenze che chiedeva per l'imputato una pena più alta.

Neuer Inhalt

Horizontal Line


subscription form

Abbonatevi alla nostra newsletter gratuita per ricevere i nostri articoli.

swissinfo IT

Unitevi alla nostra pagina Facebook in italiano

SDA-ATS