Contenuto esterno

Il seguente contenuto proviene da partner esterni. Non possiamo dunque garantire che sia accessibile per tutti gli utenti.

Un francese di 25 anni è morto ieri in Alta Engadina in seguito a una caduta di 30 metri da una parete rocciosa mentre stava fotografando. L'incidente è avvenuto poco sopra Silvaplana, riferisce oggi la polizia cantonale.

Il giovane fotoamatore, che soggiornava presso la famiglia di un collega di studi, era partito la mattina presto con l'intenzione di fotografare paesaggi e natura e di tornare prima di mezzogiorno. Non vedendolo rientrare e non riuscendo a raggiungerlo telefonicamente, la famiglia ha allarmato le autorità.

L'auto del giovane è stata trovata in uno spiazzo lungo la strada che porta al passo dello Julier. La polizia ha poi scoperto il cadavere dello scomparso nel letto del torrente sottostante, nella gola del Vallun. Secondo la polizia la vittima è scivolata mentre stava fotografando. È stata avviata un'indagine sull'incidente.

Neuer Inhalt

Horizontal Line


swissinfo IT

Unitevi alla nostra pagina Facebook in italiano

subscription form

Abbonatevi alla nostra newsletter gratuita per ricevere i nostri articoli.









SDA-ATS