Contenuto esterno

Il seguente contenuto proviene da partner esterni. Non possiamo dunque garantire che sia accessibile per tutti gli utenti.

Simone Veil, in una foto del 2005

Keystone/EPA EFE/J.L.CEREIJIDO

(sda-ats)

E morta la prima presidente del Parlamento europeo e storica ministra francese, Simone Veil. Aveva 89 anni. Lo annuncia la famiglia.

"Mia madre è morta questa mattina al suo domicilio" ha annunciato il figlio, Jean Veil, ricordando che "avrebbe compiuto 90 anni il prossimo 13 luglio".

Con un orientamento politico di centro destra, Veil è stata una figura fondamentale nella storia della Quinta Repubblica. Sopravvissuta ai campi di concentramento, a lei si devono importanti lotte per i diritti delle donne.

Nel 1974, quando era ministra della Salute sotto il governo di Valérie Giscard d'Estaing, presentò all'Assemblea Nazionale il progetto di legge sull'aborto, che venne approvato in Francia l'anno successivo.

Eletta nel 1979, è stata la prima presidente donna del Parlamento Europeo, carica che ha ricoperto fino al 1982.

Il presidente francese, Emmanuel Macron, rende omaggio a Simone Veil. Era l'espressione della "Francia migliore", "possa il suo esempio ispirare i nostri connazionali", afferma in un tweet il presidente, rivolgendo le condoglianze alla famiglia.

Neuer Inhalt

Horizontal Line


subscription form

Abbonatevi alla nostra newsletter gratuita per ricevere i nostri articoli.

swissinfo IT

Unitevi alla nostra pagina Facebook in italiano

SDA-ATS