Navigation

Francia: "spiderman" scala torre a mani nude contro riforma

Alain Robert si è schierato con i lavoratori ormai giunti al quarantesimo giorno di sciopero contro la riforma pensionistica del presidente francese Emmanuel Macron. KEYSTONE/AP/ME sda-ats
Questo contenuto è stato pubblicato il 13 gennaio 2020 - 15:29
(Keystone-ATS)

Nuovo straordinario exploit di Alain Robert, il cosiddetto "spiderman" francese, in sostegno ai lavoratori ormai giunti al quarantesimo giorno di sciopero contro la riforma pensionistica del presidente Emmanuel Macron.

In una rivendicata azione di sostegno ai manifestanti, Robert si è arrampicato questa mattina a mani nude sul grattacielo del gruppo Total, tra i più alti e impressionanti de La Défense, il quartiere degli affari alle porte di Parigi.

"La gente già passa 40 anni a spalare il carbone, spesso per un lavoro che non non piace. Vogliamo continuare a vivere decentemente", ha ammonito l'arrampicatore di 57 anni, prima di cominciare la scalata della torre, intorno alle 10:30.

La Tour Total è alta 187 metri. Robert ha raggiunto la cima in 52 minuti.

Questo articolo è stato importato automaticamente dal vecchio sito in quello nuovo. In caso di problemi nella visualizzazione, vi preghiamo di scusarci e di indicarci il problema al seguente indirizzo: community-feedback@swissinfo.ch

Condividi questo articolo

Partecipa alla discussione!

Con un account SWI avete la possibilità di contribuire con commenti sul nostro sito web e sull'app SWI plus, disponibile prossimamente.

Effettuate il login o registratevi qui.