Contenuto esterno

Il seguente contenuto proviene da partner esterni. Non possiamo dunque garantire che sia accessibile per tutti gli utenti.

"Nei prossimi giorni" la Francia espellerà "diversi predicatori radicali stranieri". Lo ha annunciato il ministro dell'interno francese, Manuel Valls, durante una conferenza internazionale sulla lotta al terrorismo che si è tenuta a Bruxelles.

La decisione, ha spiegato il ministro, è stata presa nel quadro della prevenzione del processo di radicalizzazione e di lotta contro il "jihadismo globale" e riguarda predicatori e imam che fanno proposte "contrarie a nostri valori".

Neuer Inhalt

Horizontal Line


subscription form

Abbonatevi alla nostra newsletter gratuita per ricevere i nostri articoli.

swissinfo IT

Unitevi alla nostra pagina Facebook in italiano

SDA-ATS