Navigation

Francia: al via iter inchiesta su Lagarde

Questo contenuto è stato pubblicato il 16 agosto 2011 - 17:48
(Keystone-ATS)

Ha ufficialmente preso il via l'iter dell'inchiesta della corte di giustizia della Repubblica francese (Cjr) sulla direttrice del Fondo monetario internazionale, Christine Lagarde, per il ruolo avuto nella diatriba tra l'uomo d'affari Bernard Tapie e il Credit Lyonnais.

La commissione d'istruzione ha ricevuto oggi l'incarico di indagare sul comportamento della Lagarde, che nel 2008 dispose che la decisione sul contenzioso, legato alla vendita di Adidas nei primi anni Novanta, fosse affidata a un tribunale arbitrale e non alla giustizia ordinaria. Si tratta di un passo giuridico obbligato, dopo la decisione, presa dalla Cjr nelle scorse settimane, di aprire un'inchiesta sulla vicenda.

L'ex ministra dell'economia francese è accusata di complicità in falso e in sottrazione di fondi pubblici, reati per cui rischia 10 anni di prigione e 150.000 euro di ammenda.

Questo articolo è stato importato automaticamente dal vecchio sito in quello nuovo. In caso di problemi nella visualizzazione, vi preghiamo di scusarci e di indicarci il problema al seguente indirizzo: community-feedback@swissinfo.ch

Condividi questo articolo

Cambia la tua password

Desideri veramente cancellare il tuo profilo?