Navigation

Francia; al via sgombero mega baraccopoli a Parigi

Accampamento a Parigi (archivio) KEYSTONE/EPA/JULIEN DE ROSA sda-ats
Questo contenuto è stato pubblicato il 28 gennaio 2020 - 07:06
(Keystone-ATS)

Una grande operazione di sgombero di un campo migranti dove vivevano diverse centinaia di persone è iniziata stamani a Parigi.

Sotto la supervisione di un massiccio dispiegamento di forze di polizia, i migranti che avevano piantato tende o allestito baracche di fortuna ai margini della tangenziale alla Porte d'Aubervilliers vengono condotti in autobus verso palestre o centri d'accoglienza nella regione dell'Ile-de-France.

Tra le 900 e le 1.800 persone, secondo un conteggio fornito dalla prefettura regionale, vivevano in questo campo che nelle ultime settimane aveva assunto l'aspetto di una baraccopoli ai margini della strada.

Questo articolo è stato importato automaticamente dal vecchio sito in quello nuovo. In caso di problemi nella visualizzazione, vi preghiamo di scusarci e di indicarci il problema al seguente indirizzo: community-feedback@swissinfo.ch

Condividi questo articolo

Partecipa alla discussione!

Con un account SWI avete la possibilità di contribuire con commenti sul nostro sito web e sull'app SWI plus, disponibile prossimamente.

Effettuate il login o registratevi qui.