Contenuto esterno

Il seguente contenuto proviene da partner esterni. Non possiamo dunque garantire che sia accessibile per tutti gli utenti.

PARIGI - Giornata di disagi oggi in Francia nei trasporti pubblici a causa dello sciopero di un giorno contro la controversa riforma delle pensioni, che prevede il progressivo aumento dell'eta' pensionabile da 60 a 62 anni. Circa 200.000 manifestanti sono attesi a Parigi.
Solo la meta' dei TGV, i treni ad alta velocità, e un treno regionale su 4 funzioneranno regolarmente, secondo quanto ha annunciato la SNCF, l'azienda del trasporto ferroviario francese. Disagi sono annunciati anche nel traffico aereo, con il 15% dei voli annullati in partenza dagli aereporti parigini di Roissy e di Orly. L'agitazione riguarda anche i trasporti locali, come la metropolitana e gli autobus.
In sciopero sono anche le scuole, dove secondo i sindacati non si presenteranno al lavoro circa meta' degli insegnanti. Servizio ridotto anche nelle radio del servizio pubblico, mentre alcuni quotidiani nazionali, come Le Monde, non sono stati distribuiti alle edicole. Questo e' il quarto giorno di sciopero generale indetto dall'inizio dell'anno dai sindacati francesi per questioni legate al lavoro e alle pensioni.

SDA-ATS