Tutte le notizie in breve

Nel sondaggio più recente Macron conduce su Marine Le Pen con il 59% contro il 41%

Keystone/AP/BOB EDME

(sda-ats)

Sale l'attesa per lo scontro tv di questa sera, due ore e mezzo di faccia a faccia fra il candidato di "En Marche!" alle presidenziali, Emmanuel Macron, e la sua avversaria Marine Le Pen (Front National).

Anche il sondaggio Cevipof, il centro studi e ricerche di Sciences Po (per Ipsos), conferma il distacco (59% delle intenzioni di voto a Macron, 41% a Le Pen) a 4 giorni dalla scelta definitiva per l'Eliseo.

Gli staff dei due candidati stanno mettendo a punto gli ultimi dettagli del cruciale appuntamento di questa sera, un faccia a faccia sul quale si discute da giorni, ricordando l'importanza che ha avuto nelle ultime sfide presidenziali. Sarà trasmesso da Tf1 e France 2 in diretta, a fare le domande e moderare il dibattito saranno i due capi dei rispettivi servizi politici delle due emittenti, Christophe Jakubyszyn e Nathalie Saint-Cricq, una soluzione accettata dalle due parti, che non avevano trovato l'accordo sui nomi dei conduttori più popolari.

Fino all'ultimo si discute di modalità, dopo che i due candidati hanno rifiutato la "novità" di dibattere in piedi dietro un leggio: saranno uno di fronte all'altro, al tavolo, e - a meno di sorprese dell'ultimo secondo - continueranno ad essere vietate, mentre i candidati parlano, le inquadrature del viso dell'avversario.

SDA-ATS

 Tutte le notizie in breve