Contenuto esterno

Il seguente contenuto proviene da partner esterni. Non possiamo dunque garantire che sia accessibile per tutti gli utenti.

PARIGI - La fiducia dei francesi nel loro presidente Nicolas Sarkozy è scesa a un nuovo minimo dopo lo scandalo sui presunti finanziamenti illegali del suo partito. Secondo un sondaggio pubblicato da 'Le Parisien', neppure uno su tre degli intervistati, il 32%, lo ritiene in grado di risolvere i problemi del paese.
La popolarità del presidente, si legge, cala così di altri due punti rispetto al precedente sondaggio del mese di giugno. Con le presidenziali fissate al 2012, se ora si andasse al voto Sarkozy verrebbe sconfitto dalla leader del Partito Socialista Martine Aubry.
Lo scandalo sui fondi neri è scoppiato con le rivelazioni, in parte ritrattate, di Claire Thibout, una ex contabile dell'anziana ereditiera dell'Oreal, Liliane Bettencourt. Sarkozy e il governo francese hanno respinto le accuse definendole false e prive di fondamento.

Neuer Inhalt

Horizontal Line


subscription form

Abbonatevi alla nostra newsletter gratuita per ricevere i nostri articoli.

swissinfo IT

Unitevi alla nostra pagina Facebook in italiano

SDA-ATS