Contenuto esterno

Il seguente contenuto proviene da partner esterni. Non possiamo dunque garantire che sia accessibile per tutti gli utenti.

Un'inchiesta preliminare è stata aperta dalla Procura di Lille nei confronti del Front National di Marine Le Pen.

KEYSTONE/AP/THIBAULT CAMUS

(sda-ats)

La Procura di Lille ha aperto un'inchiesta preliminare per sospetta frode del Front National al consiglio regionale del Nord-Pas-de-Calais, dipartimento nel nord della Francia. Lo rivela il settimanale satirico Canard Enchainé.

Gli inquirenti sospettano il partito di Marine Le Pen di aver pagato tra il 2010 e il 2015 con fondi pubblici collaboratori che in realtà avrebbero lavorato al servizio del Front National, soprattutto per preparare le elezioni del 2012.

Sempre secondo quanto rivelato dal settimanale, la giustizia si interessa soprattutto al caso di David Rachline, attuale direttore della campagna presidenziale di Marine Le Pen, che è stato remunerato dal consiglio regionale del Nord-Pas-de-Calais.

Neuer Inhalt

Horizontal Line


subscription form

Abbonatevi alla nostra newsletter gratuita per ricevere i nostri articoli.

swissinfo IT

Unitevi alla nostra pagina Facebook in italiano

SDA-ATS