Contenuto esterno

Il seguente contenuto proviene da partner esterni. Non possiamo dunque garantire che sia accessibile per tutti gli utenti.

Il candidato alle presidenziali francesi François Fillon con la moglie Pénélope

KEYSTONE/AP/CHRISTOPHE ENA

(sda-ats)

Si è concluso ieri sera, in località mantenuta segreta, l'interrogatorio dei coniugi Fillon, convocati nell'ambito dell'inchiesta sul presunto lavoro fittizio da assistente parlamentare di Pénélope Fillon.

I due sono stati interrogati separatamente, l'audizione è durata poco meno di cinque ore. È stato ascoltato dai magistrati del polo finanziario della procura anche Marc Ladreit de Lacharrière, proprietario de La Revue des deux mondes, dove la moglie di Fillon avrebbe lavorato per 15 mesi incassando 100.000 euro. Del suo passaggio restano però soltanto due recensioni. Interrogata pure Christine Kelly, autrice di una biografia di François Fillon.

In un comunicato, Fillon fa sapere che nell'interrogatorio sono stati portati "elementi utili alla manifestazione della verità al fine di verificare il lavoro realizzato dalla signora Fillon".

Il candidato della destra conta di riprendere domani la campagna elettorale, con un incontro sull'economia in un hotel parigino.

Neuer Inhalt

Horizontal Line


subscription form

Abbonatevi alla nostra newsletter gratuita per ricevere i nostri articoli.

swissinfo IT

Unitevi alla nostra pagina Facebook in italiano

SDA-ATS